Noi abbiamo una capacità molto maggiore di quanto crediamo.

Meditazione

Attraverso la meditazione i nostri pensieri vengono messi a riposo. Dentro di noi si espande il silenzio e possiamo vedere il nostro vero IO.

Cosa è e come agisce in noi?

La meditazione è una pratica spirituale che viene svolta in tante culture e religioni ed è un’educazione di consapevolezza per poter guidare la nostra mente. La mente impara a raccogliersi e tranquillizzarsi attraverso degli esercizi di concentrazione e d’attenzione affinché  la coscienza si diriga in modo mirato. Nelle culture asiatiche e innanzitutto nell’ayurveda è una pratica fondamentale e centrale per ampliare la coscienza. Questo metodo viene usato principalmente per scoprire il nostro vero IO, la nostra anima forte e inattaccabile. Ciò nonostante- o proprio per questo- la meditazione è un metodo particolarmente efficace ed estremamente facile e semplice da praticare. La sua efficacia è stata confermata in molteplici studi scientifici.

Attraverso la meditazione, pensieri e sentimenti vengono ordinati e riposano placidamente. La mente diventa libera e trova accesso verso altri strati di coscienza. Questo porta nel “qui e ora” e aiuta a staccare dalla vita quotidiana.

Nel Upanishaden c’è scritto “ La meditazione è una condizione interiore di tensione sveglia”. Nella meditazione diventiamo silenziosi interiormente e può emergere cosa siamo veramente. Così possiamo scoprire il vero essere della nostra mente e ci liberiamo dalla incessabile attività.

Impariamo a lasciare a sé stessi i pensieri che si sovrappongono, poiché l’intelletto crea in continuazione pensieri, con la meditazione possiamo disimparare a seguirli e poi semplicemente lasciarli andare. Con questa pratica si ha un effetto purificante e si può condurre il corpo, la mente e l’anima in uno stato di sintonia e unisono.

Favorisce l’equilibrio mentale, rinforza la concentrazione, aiuta contro l’insonnia e attiva il processo di autoguarigione.