logo centro namaste con bordo

Centro Namaste

Novità 2023

Energia solare

Siamo felici di annunciarvi che da un mese siamo diventati anche noi produttori di energia elettrica grazie alla forza del sole che ci bacia alla mattina e ci accompagna durante le giornate.

Abbiamo installato sul tetto del Centro Namaste i pannelli e possiamo così aumentare notevolmente la nostra indipendenza energetica.

Riflessioni sulle
costellazioni famigliari

Malvagia- Emozionante- Mistica- Drammatica- o più simile a un fiume tranquillo?
Qualunque cosa ti viene in mente, la tua storia è soprattutto una storia unica. Eppure, ci sono sorprendenti parallelismi tra il tuo romanzo e le molte altre storie individuali esistenti.

Immaginati un’enorme biblioteca in cui sono raccolte le storie della vita di tutte le persone. Ogni singolo romanzo è unico. Eppure, tutti hanno la stessa struttura, come se seguissero un piano comune. Indipendentemente dal libro che si apre, tutti iniziano con un prologo, una storia che precede la vera e propria storia.

Si tratta dei cosiddetti temi karmici: intrecci irrisolti che portiamo con noi da vite precedenti. Il prologo comprende anche le esperienze e i traumi dei nostri antenati, questi caratterizzano la nostra vita fino ai giorni nostri. E poi, naturalmente, ogni romanzo ha anche un contesto storico – questioni sociali e problemi che influenzano la vita delle persone nel momento vissuto. Questi cosiddetti temi collettivi costituiscono l’ossatura della trama.

Quindi, molte cose accadono prima ancora di aprire il primo capitolo! I parallelismi continuano: i primi capitoli – gli eventi della tua infanzia – sono particolarmente importanti per l’andamento della storia. Perché in fondo, un buon romanzo avvincente non descrive un mondo ideale, ma un processo, il percorso evolutivo dei suoi protagonisti. La maggior parte dei blocchi e dei drammi che ci rendono la vita difficile da adulti (o meglio: con cui ci rendiamo la vita difficile) si sviluppano nei primi importanti capitoli, cioè nell’infanzia. Non importa quale romanzo si estragga dallo scaffale, ogni adulto porta dentro di sé un bambino ferito.

La storia si sviluppa a partire da questo.

Tutti i grandi temi della nostra vita possono essere ricondotti a una o più di queste cause e naturalmente possono anche combinarsi tra loro. Tuttavia, la parte del leone sembra farla l’impronta dell’infanzia. Questo dà, al libro della vita una dinamica propria e a volte si sviluppa in una spirale di schemi negativi. Esperienze come lo stress, la paura, la pressione e la violenza possono a loro volta essere fattori karmici scatenanti di problemi nelle vite future.

Ma questo non deve necessariamente accadere. Poiché sei tu l’autore dell’opera della tua vita, puoi decidere da solo come proseguire il tuo romanzo. Come coautore, puoi persino esercitare un’influenza positiva sullo sviluppo degli altri, soprattutto di coloro che non sono ancora andati oltre ai primi capitoli: i bambini.

Se hai figli o lavori con loro, a volte ti chiederai: cosa ho fatto di sbagliato, o, sono in grado di adempiere alle mie responsabilità.

È parte del nostro copione che noi adulti ci occupiamo di noi stessi, della nostra infanzia e del nostro passato. Questo vale anche per i nostri genitori e per chi si occupa di noi. Anche loro sono persone che portano con sé la propria storia, le proprie esperienze e le proprie impronte. Anche i tuoi genitori non erano perfetti e non potevano esserlo.

I bambini non hanno bisogno di perfezione, ma hanno bisogno di persone consapevoli. Hanno bisogno di modelli di riferimento che siano in grado di riflettere su sé stessi e di accettare il loro proprio bambino interiore.

Quando si ammette un errore a un bambino e si chiede scusa con cuore, si guadagna il suo amore. Puoi contribuire a far sì che anche questa piccola persona potrà riflettere su sé stessa più avanti nella sua vita, invece di giudicare gli altri.

È così che le storie cambiano.

costellazioni famigliari

Il futuro della fitoterapia ayurvedica è in Europa

Piante medicinali europee con le ricette, formule ayurvedice

Quest’anno esplorerò l’uso delle erbe medicinali europee e le utilizzerò sempre di più nelle mie terapie.

Per poter prescrivere farmaci europei in modo ayurvedico, dovrò accedere alla tassonomia tradizionale secondo i principi del gusto (Rasa), delle proprietà farmacologiche (Guna), dell’effetto post-digestivo (Vipaka), della potenza (Virya), della specificità (Prabhava), della direzione d’azione e dell’applicazione (Karma). Questa classificazione è alla base delle applicazioni fitoterapiche, oggi ci sono diversi medici ayurvedici europei che hanno cominciato a studiare e classificare le piante medicinali indigene secondo i criteri ayurvedici. Il suo percorso di ricerca è iniziato negli anni ‘90, ispirato da incontri con maestri come il Prof. K. C. Chunekar di Varanasi, la Dottoressa Shubhangee Satam e altri esperti di Dravyaguna in India.

Loro si sono specializzati nell’identificazione delle piante medicinali ayurvediche e oggi insegnano a noi in Eurpoa come classificare accuratamente le piante occidentali ayurvediche. In tutti questi anni si sono svilupate nuove ricette su questa base per integrare e sostituire gradualmente i prodotti indiani tradizionali.

piante_medicinali_aglio_foresta

Centro Namaste

Via Soresina 28
6802 Rivera – Ticino – Svizzera

Aperti dal lunedì al venerdì 07:30 – 20:30
(ultimo appuntamento alle 18:30)
Nr Tel.   +41 (0)77 252 66 17

Come raggiungerci
Prezzi
Impressum
Sitemap
Disclaimer

Per le terapie Ayurveda siamo riconosciuti dalle casse malati.
Riconosciuti dalle casse malati EMR (Erfahrungsmedizinisches Register) e ASCA.
Per le terapie Ayurveda alla prima visita viene eseguita un’anamnesi. Lista dei prezzi valido dal 01.01.2022.
Nel caso di un imprevisto  si prega di avvisare  24 ore prima, altrimenti verrà fatturato il tempo riservato per lei.

© 2024 Centro Namaste – Tutti i diritti riservati